05
Mer, Ott
2 New Articles

MELANIA MAGURNO (Bruino, Torino)

Autori Italiani
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

Calabrese, nata a Diamante in provincia di Cosenza nel 1960.
Vive in Piemonte dal 1980
Ama tutto ciò che è arte, dipinge prevalentemente su porcellana con tecnica cottura terzo fuoco.
Ama la cucina, prevalentemente quella tradizionale tanto da scrivere dei libri:
due pubblicazioni con la PAV edizioni, “A Tavola con nonna Melly” con ricette tradizionali e creative, e “La Calabria in Dispensa”, con antiche ricette calabresi di conserve, liquori, biscotti etc.…
Ha collaborato per un anno con il giornale del suo paese, curando una pagina di cucina dal titolo
“La Tavola Creativa di Melania”, così come il suo gruppo di cucina facebook.
Scrive poesie, piccoli racconti e filastrocche.

~~~~~~~~~~

ALZA LA TESTA

Alza la testa non l’abbassare, nessuno questo ti deve far fare
Alza la testa e la tua dignità riprenditi in mano, sei una Donna, non avere pietà
Alza la testa tu non meriti questo, sei troppo buona, ma non lasciar che ti pesti
Alza la testa non abbassare lo sguardo, nessuno merita questo riguardo
Alza la testa e ritrova te stessa, ritrova la strada che un giorno hai perso
Alza la testa e fatti valere, non pensar mai di valer zero, perché vale niente
chi ti tortura, chi pensa di essere e invece è nessuno
chi pretende sempre la prima scena e fa del male se non l'ottiene
Alza la testa e ritorna com'eri, bella splendente, perché sei VERA,
e lascia stare chi ha l'anima NERA, perché nulla a che fare hai con questa gente
che vorrebbe vessarti e farti del male e trasformarti in quel che non sei
Alza la testa tesoro mio, tu sei un Diamante, una perla rara
Tu sarai sempre Brillante
Bella e preziosa tu resterai se la tua testa adesso alzerai

(Per tutte quelle donne umiliate e vessate da chi pensa di poterle dominare e manipolare)

~~~~~~~~~~

IL VIAGGIO

Un bacio ancora, prima di andare
Un bacio ancora, poi ti lascio andare
Ti lascio, ma per poco stai certo tornerò.
Sarò nei tuoi occhi che guarderanno per me il rosso di un tramonto,
nell’azzurro di quel mare.
Sarò nei tuoi pensieri più profondi, sarò nei tuoi ricordi
Un bacio ancora e adesso devo andare, il viaggio è cominciato, ma ti verrò a cercare
Ti scriverò il mio amore, ma solo sulla sabbia, quella dorata li, vicino al mare
Ti manderò segnali, per farmi ricordare, intanto io imparerò la strada.
La strada che porta nei posti più nascosti, nei posti più impensati
Arriverò al tuo cuore e quando sarai stanca, ti bacerò la fronte e tu lo sentirai
Sentirai un soffio e allora capirai che il mio viaggio è iniziato,
da questo capirai che son quasi arrivata l’avventura è cominciata
E quando sarò al traguardo, m’immergerò in quel prato di fiori colorati,
e giocherò ancora come facevo da bambina
Ma adesso su andiamo, dammi ancora un bacio
Un bacio ancora e poi lasciami andare!

~~~~~~~~~~

LA MIA NONNA "FILASTROCCA”

La mia nonna mi vuol bene, tanto quanto non saprei!
Lei mi dice, t'amo tanto, più del sol, del cielo e stelle.
Sarai sempre la più bella, tu regina, tu la stella.
La mia nonna, mi fa fare cose buone da mangiare,
io cucino insieme a lei e intanto mi diverto.
Quanto l'amo? non saprei ...
So che il bene che le voglio è assai-tanto!
Come il mare che è grande, grande assai!
Quando lascio la mia mamma, metto il broncio solo un po’,
ma la nonna, mi sorride e anch'io sorrido a lei
La mia nonna ama cantare e a me piace imparare, così
canto insieme a lei, tutte le canzoni belle e poi ridiamo a crepapelle;
ed intanto si fa sera ed a casa tornerò, e un bel bacio le darò.
La mia nonna che mi dice sii sempre così felice
Io rispondo: Come no? Felice insieme a te sempre sarò!

(dedicata a Rebecca, la mia nipotina)