26
Gio, Mag
1 New Articles

FRANCESCA MISASI (Cosenza)

Autori Italiani
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

Nata a Cosenza, laureata in Pedagogia con indirizzo filosofico- storico, ha vissuto, dal 1975 a Vicenza dove ha svolto la professione di insegnante prima e poi, vinto il Concorso, come Dirigente Scolastico fino al settembre del 2009 anno in cui è andata in pensione. Attualmente vive a Corigliano Calabro. Appassionata di Arte e Letteratura e amante della poesia, dal 2018 ha iniziato a partecipare ad alcuni Concorsi anche a livello nazionale, con discreto successo. Ha collezionato diverse targhe di merito, Menzioni d’Onore, Encomi letterari, premi artistici ed attestati vari. Si è classificata spesso nella terna dei vincitori ed al Premio Alda Merini del 2020 ( Accademia dei Bronzi di Catanzaro presieduta da Vincenzo Ursini ) si è classificata seconda con Targa in argento. Sempre con l’Accademia dei Bronzi di Vincenzo Ursini, nel 2020 e nel 2021, ha ottenuto la Targa di Alfiere dell’Arte e della Poesia, nel 2021 la Targa D’onore al Premio Internazionale di Poesia, due Targhe di merito nel 2018 e nel 2019 , più la Targa del Presidente nel 2019 ed inoltre è stata sempre selezionata per il Calendario dei Bronzi dal 2018 ad oggi.
È inserita in diverse Antologie Poetiche curate da Editori vari. Nel 2021 ha ottenuto il Premio Internazionale alla Cultura al Premio Letterario internazionale “ Pagine d’oro “ a Cento (FE )
Dal 2019 collabora col Comitato Fior di Loto e con la Presidente Sonia Demurtas curando la prefazione di diverse Antologie poetiche, di Calendari ed Agende Artistiche dove è presente anche come poeta. Ha curato la Prefazione di alcune Sillogi di poeti emergenti e non Dalla sua prima, ed al momento unica Silloge “ Il Canto delle Ginestre” è nato il Concorso omonimo a livello nazionale, giunto quest’anno alla terza edizione, Concorso che ha riscosso un notevole successo e dal 2020 il è stato aperto anche ai pittori. La sua Silloge, inoltre, ha ottenuto un terzo posto al Concorso Letterario “ Le parole arrivano a noi dal passato “ ed un Encomio d’Onore al Concorso “ La nebbia agli irti colli “ Atlantide Edizioni . È in fase di preparazione la sua seconda Silloge.
A gennaio 2021 è stata nominata Vice Presidente dell’Associazione “ Fior di Loto” dalla Presidente Sonia Demurtas!

 

~~~~~~~~~~

HO TE

Ho te,
che mi vieni vicino
sul vociar della sera
quando le nuvole
sciolgono i sogni
e i nostri pensieri;

Ho te,
col tuo passo lieve
come l’onda sulla
scogliera
che asciughi le lacrime
e il pianto
quando la vita frantuma
l’incanto;

Ho te,
che ti chini sul mio corpo
intristito,
dall’autunno inaridito
e cerchi con malcelato
pudore,
di risvegliar dei sensi
l’antico calore!

~~~~~~~~~~

POTESSI

Potessi tornare sulla via
di Damasco a ritrovare la
fede
amerei anche l’ultimo dei
nemici
avessi il coraggio di conficcare
nelle mie mani quei chiodi
dimenticati sul Calvario
saprei com’è grande l’amore
ora che è perduto
Potessi abbattere ogni male
come le mura di Gerico
ridarei al mondo l’alba del
primo vagito !
Potessi…….

~~~~~~~~~~

STORIE DI TE

Laggiù dove l’aurora
partorisce il giorno
e dal destino non c’è
più ritorno,
vestivi il colore della pelle
con la prima luce delle stelle.
Figlia di un amore un tempo
condannato,
che a pensarci, forse non
era peccato,
vivevi sui campi e dormivi
sul grano,
mangiando vogliosa
fichi e melagrane.
Tua madre presto lavò
il suo peccato
e sola coi grilli a cantare
ti ha lasciato
bolliva il tuo sangue
dolce nel tino
che tu lasciavi bere
come fresco vino
all’ombra delle notti
senza fine!
Donna sola non avesti
scampo
e quella mano spense
il tuo canto,
solo la neve caduta dal
cielo,
ora copre il tuo corpo
e sgrana preghiere!