05
Mer, Ott
2 New Articles

GRAZIA A. FEDELE (Massafra, Taranto)

Autori Italiani
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

Nasce nel giugno del 1984 a Massafra, in provincia di Taranto, dove tutt'ora vive con suo marito. È una creativa nell'anima da sempre, in continua crescita personale ed artistica dove l'ispirazione le viene fornita dalla natura. Non a caso è in formazione come naturopata e le sue opere sono ispirate molto spesso da elementi del paesaggio. Si dedica da autodidatta al disegno e alla pittura e ama scrivere lasciandosi ispirare dall'emozione di un momento o tramutare in versi una sua stessa opera cercando di accompagnare la poesia all'arte che ritiene un connubio perfetto.

Negli ultimi anni collabora come giurata con il gruppo di Apri il cuore alla poesia, dopo aver vinto diversi premi come partecipante. Nello specifico:
- È Prima Classificata con l'opera 'Figlio' alla seconda edizione del 'Concorso Artistico Letterario Nazionale 'Il sabato del villaggio' dedicata a G. Leopardi nel dicembre 2018.
- Pubblica due testi poetici (Onda soave e Verso il faro) nella Silloge di autori contemporanei 'Profumo di poesia' per Atlantide Edizioni nell'anno 2019.
- Nel 2019 pubblica un racconto per bambini intitolato 'Lucy e la scimmietta Cappuccino' nell'antologia di favole e fiabe edita da Historica Edizioni.
- Nello stesso anno è seconda classificata al Concorso Artistico Letterario Nazionale 'Sul far della Sera' del Gruppo Letterario Giovanni Pascoli con la poesia ' La porticina' e allo stesso concorso ottiene una menzione con la lirica 'Gocce di tramonto'.
- Nel 2020 vince il Premio della Giuria con la lirica 'Viola di primavera' al terzo Concorso Artistico Letterario Nazionale 'Persephone, fiori di poesia' indetto dall'associazione Apri il cuore alla poesia, Atlantide centro studi nazionale per le arti letterarie e La voce del Savuto , periodico di informazione.
- A fine 2020 il racconto 'Lucy e la scimmietta Cappuccino' riceve il premio di quarto classificato all'interno del quarto concorso artistico letterario nazionale 'Il sabato del Villaggio' sezione favole.

~~~~~~~~~~

IL MIRACOLO

Mi ubriaco di quest'aria frizzantina.
Ritrovata pace
che nasce nella nebbia impalpabile.
Tutt'intorno non è come sperato
ma sensazioni cadono dal cielo
come foglie di caldo dipinte.
Leggere e morbide onde vorticose
mi avvolgono dal didentro
per insinuarsi fra i miei pensieri
e sollevarli con il vento.
Cammino in questo autunno
danzando sulle punte
su un tappeto di rugiada
e respirando aria di mosto
proveniente da lontano.
Il cuore mi si è aperto
fiducioso del seme che culla
fra la terra nutriente
dinanzi agli occhi di chi non può ancora vedere
che il cielo si sta dilatando,
e il miracolo è già accaduto.

~~~~~~~~~~

ALL'OR DEI VESPRI

Ah come l'amo!
Quel tiepido raggio di sole
che l'inverno trafigge
all'or dei vespri!
Ti accarezza il volto
in un istante senza tempo.
Ti scruta i pensieri,
e col suo calore
li rende lievi.
Luce calda
luce amorevole!
Si poggia su di te
come mano benevola
a dirti con voce tenue:
vedrai
tutto andrà bene.

 

"Tutto l'amore che ho", tecnica mista 50x70

 

"La creazione", olio su tela 40x50