05
Mer, Ott
2 New Articles

MARIA PELLINO (Trezzo sull'Adda, Milano)

Autori Italiani
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Educatrice, scrittrice e poetessa, vive a Trezzo sull'Adda, in provincia di Milano. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in concorsi nazionali, europei ed internazionali. È presente con poesie e silloge in varie antologie. Ha ricevuto due premi stampa nel 2017 e nel 2019. Finalista nel 2015 e nel 2019 nella sezione aforismi al Premio nazionale di filosofia. Presente nell'e-book : - Soffi di Poesia, relativo agli autori che pubblicano sul blog di "Alessandria Today"; - Dinanimismo 2009/2019, 10 anni d'avanguardia poetico/ artistica, antologia poetico- letteraria AA.VV. a cura di Zairo Ferrante e Roberto Guerra - Odyssey International Anthology of World Poets 2020 Edidet by Nurul Hoque An initiative of Munir Mezyed Fountation For Arts & Culture. Ha pubblicato una silloge di poesie ed aforismi: " La curva immensa dei sogni ", 2019, edito dall'Inedito letterario; inoltre, è coautrice con Loris De Simone in "Casimiro e gli imbaculi" 2020, edito dall'Inedito letterario.

 

~~~~~~~~~~

OSSEQUIO

Il vuoto mi accorpa.
Scevro di nuovi indizi,
rimargina il mio scompenso.
Ossequio di bellezza,
alito di purezza.
Le lacrime dell'universo declamano
melodiose e liriche eco
di nuova deflagrazione.
Rigoglioso l'amore che pullula
vibrante di corde infinitamente deste.

~~~~~~~~~~

SE POI

Se poi il mio cuore deflagra
per un amore irrefrenabile,
la passione attraversa marmoree distanze
a palpitare dentro la fertilità della natura,
a imprimere il tempo sulla pelle
che porta via la potenza di un amplesso.
Il turgore del silenzio si cela nelle viscere di un desiderio,
tace ogni reminiscenza di sé,
solo i gemiti raggiungono il sublime
nella notte che definisce lo spazio dei sogni

~~~~~~~~~~

CROLLA

Crolla tutto intorno a me,
mi ritrovo senza rotta.
Chiusa in un'arnia dorata
e respinta dai venti.
La rosa dei mari esiste nel mio cuore,
crocevia di lacrime inesplose.
Tutto ha un sapore agrodolce,
la mia intimità è stravolta
dal mio essere nulla.
Tremo d'amore,
la confusione mi sospinge
in un baratro di dolore.
Muto è il sentiero che mi attira
e mi ritraggo
da quegli attimi
di felicità sudati