30
Mer, Set
9 New Articles

SALVATORE LA MOGLIE (Amendolara, Cosenza)

Autori Italiani
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Salvatore La Moglie è nato a Lauropoli (Cosenza) il 29 dicembre del 1958, da una famiglia di agricoltori. Si è laureato in “Lettere Moderne” presso l’Università Statale di Milano. Insegna Italiano e Storia negli Istituti Superiori. Nel 1998 ha pubblicato, per la Casa Editrice Pellegrini di Cosenza, il suo primo romanzo, La stanza di Pascal e, nel 2000, presso la “Calabria letteraria editrice” della Rubbettino, il Il cocchio alato del tempo.
Nel 2010 è stato inserito nell’Albo degli scrittori italiani, nell’ambito di un’iniziativa dell’Unesco (Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore), che ha visto come autorevolissimi membri della Consulta di Gruppo Cultura Italia: Rita Levi Montalcini, Maria Luisa Spaziani, Claudio Magris, Sergio Zavoli, Walter Pedullà e Corrado Calabrò.
Nel 2017 ha pubblicato per la Aletti due sillogi in Austro 2017- Poeti del nuovo millennio a confronto e in Il Paese della Poesia-Tre poeti a confronto; inoltre la raccolta La parola che resiste e Profili letterari del Novecento per la saggistica. Altri testi poetici sono stati pubblicati nella Enciclopedia dei poeti italiani contemporanei (Aletti, 2017). Dello stesso anno è pure la pubblicazione di una silloge in Navigare 88, Pagine editrice, e della breve raccolta Il mare in un bicchiere, Vitale Edizioni. Nel febbraio del 2018 è uscita la nuova raccolta poetica Il poeta è un minatore (Aletti) mentre per l’editore Macabor ha pubblicato una fiaba che dà il titolo al libro Caporal Tabacco e altre storie e il racconto lungo Hanno rapito Moro! Racconto del giorno più lungo della Repubblica uscito in aprile e che è stato acquisito dal sito sui misteri e le stragi d’Italia strageabrescia.it e inserito nella librografia sul caso Moro, nonchè dal sito dell’on. Gero Grassi per la bibliografia su Aldo Moro. Nel mese di ottobre è stato pubblicato il volumetto Due racconti, Vitale Edizioni. Nel gennaio del 2019 il racconto Sibari, stazione di Sibari… è stato inserito nell’Antologia dell’omonimo Premio Letterario Anyname Un senso al ricordo, edito dalla Anyname di A. Astone, in quanto Primo Classificato per la Narrativa inedita. Nel gennaio del 2020, per la Macabor, ha pubblicato la nuova edizione del romanzo Il cocchio alato del tempo, a marzo il racconto lungo Hanno ucciso Moro! Racconto del martedì nero della Repubblica, a maggio la silloge Il poeta e la pandemia. La mia resistenza contro il virus della paura e delle incertezze a luglio la nuova edizione dei Profili letterari del Novecento e, nello stesso mese, per Setteponti Edizioni la nuova edizione de La stanza di Pascal. Testi poetici e racconti sono stati pubblicati in numerose antologie.
Ha collaborato, fin dalla loro fondazione, con i periodici di letteratura La colpa di scrivere e Il Fiacre N.9. Dal 2015 collabora attivamente con il mensile online La Palestra diretta dal giornalista prof. Franco Lofrano. Dal 2020 risulta tra i poeti accreditati su WikiPoesia, Enciclopedia poetica.
Riconoscimenti: tra il 2016 e il 2020 ha ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti e premi ed è risultato finalista e tra i primi classificati per la poesia, la fiaba, il racconto, il romanzo e il saggio. Ricordiamo i più importanti:
- Primo classificato nella Sez. Saggio inedito, con Profili letterari del Novecento, al “2° Premio Internaz. Salvatore Quasimodo” (Avigliano Umbro, aprile 2017);
- Finalista quarto classificato a pari merito con altri concorrenti al Premio M. Pannunzio per la saggistica con Profili letterari del Novecento, Aletti, 2017, (Torino, novembre 2017);
- Premio Assoluto nella Sez. Saggistica edita per Profili letterari del Novecento, Aletti, 2017, al Premio Internaz. di Letteratura Antico Borgo (La Spezia, dicembre 2017);
- Finalista Quarto classificato a pari merito con altri concorrenti al Premio M. Proust (Centro Pannunzio-Torino) per il libro di poesie Il poeta è un minatore, Aletti, 2018 (Torino, maggio 2018);
- Finalista Secondo classificato a pari merito al Premio AUPI per la Poesia la Narrativa e la Pittura per il saggio Profili letterari del Novecento (Milano, maggio 2018);
- Finalista Quarto classificato al Premio Intern. di Poesia e Narrativa. "Dal Golfo dei Poeti Shelley e Byron, alla Val di Vara" 5^ edizione 2017-2018, per il saggio edito Profili letterari del Novecento (Sesta Godano, La Spezia, luglio 2018);
- Finalista con “Trofeo Susannasposaday10” alla VI Edizione del Premio Intern. Città di Sarzana per la Narrativa (Il cocchio alato del tempo) e per la Saggistica (Profili letterari del Novecento), (Sarzana, luglio 2018);
- Finalista Secondo classificato al Premio Internaz. di poesia e letteratura “De finibus terrae” nella Sez. Narrativa edita, Hanno rapito Moro! Racconto del giorno più lungo della Repubblica, Macabor, 2018 (Santa Maria di Leuca, luglio 2018);
- Premio alla Carriera “per la Cultura” al Premio Gran Galà Rende…In Versi (Rende, settembre 2018);
- Premio Narrativa per L’Infanzia al Premio Intern. di Letteratura “Terre di Liguria” per la fiaba edita Caporal Tabacco, in Caporal Tabacco e altre storie, Macabor editore, 2018 (La Spezia, ottobre 2018);
- Menzioni d’Onore al Premio Nazionale Unicamilano per il racconto Lo scherzo e per il libro edito di poesia La parola che resiste, Aletti, 2017 (Milano, ottobre 2018);
- Premio della Critica nella Sez. Narrativa Edita al 10° Concorso Naz. ed Intern. di Poesia e Narrativa “Associaz. Club della Poesia” per il romanzo Hanno rapito Moro! (Cosenza, ottobre 2018);
- Premio Assoluto nella Sez. Narrativa-Saggistica Edita al Premio Letterario Internaz. “Santa Margherita Ligure-Franco Delpino” 2018 con l’opera Hanno rapito Moro! (Santa Margherita Ligure, novembre 2018);
- Premio Assoluto nella Sez. Saggistica edita al Concorso Internaz. di poesia De finibus terrae - “Premio Caputo-Caroli” con l’opera Profili letterari del Novecento, (Gallipoli, novembre 2018);
- Primo Classificato al Premio “Città del Galateo” VI Edizione nella Sez. Saggistica Edita con l’opera Profili letterari del Novecento (Galatone, dicembre 2018);
- Premio “Voltaire”- Alto Riconoscimento Internazionale per i Diritti umani, diritti civili e l’impegno sociale conferito dall’Accademia Italia In Arte Nel Mondo (Lecce, dicembre 2018);
- Primo Classificato al Premio Letterario Internazionale Anyname “Un senso alle idee 2018” con il racconto Sibari, stazione di Sibari… (Taranto, gennaio 2019);
- Finalista Secondo Classificato nella Sez. Saggistica edita al Primo Concorso Letterario Online “I poeti fioriscono al buio” con l’opera Profili letterari del Novecento, (febbraio 2018);
- Primo Classificato al Premio Internazionale Il Canto delle Muse nella Sez. Racconto breve con l’opera I campanelli d’oro (Bellizzi, SA, marzo 2019);
- Premio Speciale della Giuria per il libro edito Hanno rapito Moro! al Premio Uniti per la Legalità (Melito, NA, marzo 2019);
- Primo classificato al Premio Parole e Poesia con il libro edito Il poeta è un minatore, Aletti, 2018 (Rimini, aprile 2019).
- Primo classificato nella Sez. Saggistica edita al Premio Internazionale Giglio Blu di Firenze con l’opera Profili letterari del Novecento e Premio Speciale della Giuria per la Sezione Narrativa edita con il libro Hanno rapito Moro! (Firenze, aprile 2019);
- Finalista con Menzione Speciale al Premio Troccoli Magna Graecia 2019 e Alto Riconoscimento per meriti letterari e culturali da parte del Comune di Cassano allo Jonio nella Sez. Saggistica edita per Profili letterari del Novecento (Cassano Allo Jonio, maggio 2019);
- Secondo Classificato al Premio La Voce dei Poeti 2019 per la Narrativa Edita con il libro Hanno rapito Moro! (Roma, maggio 2019);
- Secondo classificato al Premio internazionale A.U.P.I. 2019 nella Sez. Libro Edito con il romanzo Il cocchio alato del tempo e Finalista quarto classificato a pari merito con altri concorrenti per la Sez. Narrativa inedita con il racconto Il fotografo ( Milano, maggio 2019);
- Premio della Critica al Premio Letterario Figurativo “Caffè delle Arti” 2019 nella Sez. Saggistica edita con il libro Hanno rapito Moro! (Roma, giugno 2019);
- Finalista Secondo classificato al Premio Internazionale Città di Castrovillari - Poesia, Prosa, Arti Figurative e Teatro nella Sez. Saggistica edita con il libro Profili letterari del Novecento (Castrovillari, giugno 2019);
- Finalista con Premio della Giuria e Segnalazione del Presidente della Giuria al Premio Internaz. di poesia e letteratura “De finibus terrae”- Maria Monteduro nella Sez. Narrativa edita con il romanzo Il cocchio alato del tempo (Santa Maria di Leuca, giugno 2019);
- Finalista Secondo classificato al Premio internazionale Città di Sarzana nella Sez. Saggistica-Narrativa con il libro edito Hanno rapito Moro! (Sarzana, luglio 2019);
- Finalista Secondo classificato al Premio Letterario Roccagloriosa (Associazione Culturale Onlus Effetto Donna) nella Sez. Poesia a tema libero con la lirica Amo la parola (Roccagloriosa- SA- luglio 2019);
- Finalista Secondo classificato al Premio online “I Poeti navigano sulle viole” per la Narrativa edita con il testo Hanno rapito Moro! (luglio 2019);
- Finalista con Targa di Merito al Premio Merini dell’Accademia dei Bronzi di Catanzaro con la poesia Le monotone lancette del vecchio orologio (agosto 2019);
- Finalista Secondo classificato al Premio Versi sotto gli irmici per la poesia a tema libero I poeti non scrivono sulla sabbia, Sez. La Pittura incontra la Poesia (Piaggine -SA- agosto 2019);
- Premio della Critica al Premio “Le parole arrivano a noi dal passato” 2019 (Associazione Rinnovamenti) per il libro di narrativa edita Hanno rapito Moro!; Premio della Critica per il libro di poesia edito La parola che resiste e Menzione d’Onore per il racconto breve Lo scherzo (Rogliano, ottobre 2019);
- Finalista Secondo Classificato ex aequo con altro concorrente al Premio Internazionale Città di Castrovillari - Poesia Prosa Arti figurative Teatro Musica- nella Sez. Saggistica Edita con il testo Profili letterari del Novecento e Menzione Speciale per la Narrativa Edita con il testo Hanno rapito Moro! (Castrovillari, ottobre 2019;
- Finalista Terzo Classificato al Premio “L’ebbrezza della vita” nella Sez. Narrativa Edita-Romanzo storico con il libro Hanno rapito Moro! (Gravina di Catania, dicembre 2019);
- Finalista Secondo classificato al Premio Il Saggio Libri editi e inediti nella Sez. Libro Edito di Saggistica con il testo Profili letterari del Novecento (Eboli, dicembre 2019);
- Secondo classificato al Premio “La nebbia agli irti colli” (Edizioni Atlantide) per il racconto I campanelli d’oro, Encomio d’Onore per i Profili letterari del Novecento, Diploma per la poesia inedita Il mondo può finire e Menzione per la poesia edita La paura (Genova, dicembre 2019);
- Alto Riconoscimento Internazionale per la Letteratura, la Poesia e l’impegno per la Cultura “Cesira Doria Ferrari” 2019, conferito dall’Accademia “Italia in Arte nel Mondo” Associazione Culturale (Lecce, dicembre 2019);
- Finalista Terzo Classificato al Premio Letterario La Ginestra di Firenze (del Centro Culturale di Lettere Arti Economia “Fonte Aretusa”) nella Sez. Narrativa/Saggistica edita con il testo Hanno rapito Moro! (Firenze, gennaio 2020);
- Sestuplice riconoscimento al Premio Nazionale “Il Sabato del Villaggio”: Premio Presidenza della Giuria per la poesia inedita Notte; Premio Enotria. Cultura Mediterranea per il racconto Il laureato; Encomio per il libro edito di poesie Il poeta è un minatore; Menzione per la poesia edita Traballano anche le ultime certezze; Menzione per la poesia religiosa Scendi, Dio, dal Regno dei Cieli; Menzione nella Sezione “Il Sabato del Villaggio” per la poesia Un sole zingaro (Genova, febbraio 2020);
- Finalista al Premio Nazionale Alberoandronico nella Sez. Saggistica edita per il volume Profili letterari del Novecento (Roma, ? 2020);
- Finalista Sesto Classificato alla pari con altri autori con Artistico Diploma personalizzato con grande medaglia aurea nella Sez. Poesia edita con il testo La parola che resiste al Premio Internazionale Emozioni Poetiche 2020 della Otma 2 Edizioni di Milano (Verrone-BI- marzo 2020);
- Finalista con Targa di Merito al Concorso dell’Accademia dei Bronzi “Pagine di Arte e Poesia”, Premio Giovanni Patari, e inclusione nell’omonima Antologia per la poesia Amo la parola (Catanzaro, maggio 2020);
- Finalista con Targa e Attestato di Alfiere dell’Arte e della Poesia all’omonimo Concorso dell’Accademia dei Bronzi, per il libro edito di poesie Il poeta è un minatore (Catanzaro, maggio 2020);
Finalista alla pari con altri 19 concorrenti al Concorso Letterario Nazionale Narrando 1°, per racconti brevi, della Casa Editrice Il Temperino Rosso, con inserimento nell’Antologia Le parole asciutte del racconto Mio padre me l’aveva detto… (Brescia, maggio 2020);
- Finalista con Segnalazione Speciale della Giuria al Premio Letterario Internazionale ASAS VIII Edizione 2020 nella Sez. Narrativa Edita per il romanzo La Stanza di Pascal (Messina, maggio 2020);
- Finalista Secondo classificato a Premio Internazionale A.U.P.I. - Associaz. OTMA2 Edizioni Milano - nella Sez. Libro Edito di Narrativa per il libro Hanno ucciso Moro! (Milano, maggio 2020);
- Finalista Primo Classificato nella Sez. Saggistica Edita al Premio Internazionale Città di Avellino 2019 – Trofeo verso il Futuro per il volume Profili letterari del Novecento (Avellino, maggio 2020);
- Finalista Primo Classificato nella Sez. Favole al Premio Letterario Nazionale Persephone Fiori di Poesia per l’opera La carrozza del marchese; Premio della Giuria per il Libro edito di poesia La parola che resiste; Diploma per la Poesia religiosa Oh Signore, perche ci hai abbandonato?; Diploma per la Poesia edita E’ scoppiata la pace universale!; Menzione di Merito per la Poesia inedita Com’era bella una volta la nostra Terra!; Diploma di Merito per il racconto Lorella e Gianni, il suo assassino (Genova, maggio 2020);
- Attestato di Partecipazione rilasciato da WikiPoesia per aver aderito ad iniziativa “Solidarietà Poetica” per coloro che operano in prima linea contro il Coronavirus con una poesia (Il virus della morte lenta) inserita nell’omonima Antologia visualizzabile nel sito dell’Enciclopedia Poetica (maggio, 2020);
- Finalista con Premio della Critica nella Sez. Narrativa Edita al 13° Concorso Naz. ed Intern. di Poesia e Narrativa - “Associaz. Club della Poesia” - per il romanzo La stanza di Pascal (Cosenza, giugno 2020);
- Finalista Secondo classificato ex-aequo al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Città di Cefalù nella Sez. Narrativa edita per il libro Hanno rapito Moro! (Cefalù, giugno 2020);
- Finalista con Diploma alla pari con altri concorrenti al Concorso Letterario Nazionale “Cara Italia, ti scrivo…”- La letteratura al tempo del Coronavirus, della Casa Editrice Tigulliana-ANPAI di Marco Delpino, con inserimento nell’omonima Antologia di un racconto breve, una poesia e una riflessione (Santa Margherita Ligure, maggio 2020);
- Finalista con Menzione Speciale al Premio Kalos 2020 nella Sez. Narrativa edita per il libro Hanno rapito Moro! (Tollo-CH-, luglio 2020);
- Finalista Secondo Classificato al Premio Internazionale di Letteratura Luca Romano nella Sez. Saggistica Edita per i Profili letterari del Novecento (Chieti, luglio 2020);
- Finalista con Menzione Speciale della Giuria al Premio al 3° Premio Internazionale di Letteratura Inedita “Le Occasioni” (Covid-19) per poesie inedite sul tema della pandemia (Sanremo, luglio 2020);
-Finalista con Menzione d’Onore al Premio Nazionale «Poesie d'Amore» dell’Associazione ALI Penna d’Autore per una lirica dedicata a Dante Alighieri (Torino, luglio 2020);
- Finalista al Premio Della Cultura Trofeo Medusa Aurea dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma nella Sezione Libro Edito per il romanzo Il cocchio alato del tempo, Macabor, 2020 (Roma, ottobre 2020).

***********

IL POETA È UN MINATORE

Il poeta è un minatore
che sa scavare negli
abissi della mente
e del cuore. Sa scavare
a fondo nella
vita e nel mondo.
Cerca e trova e poi spala
parole con cui di narrare
è capace, con versi
diversi, quello che vuole.