05
Mer, Ott
2 New Articles

SIMONE CUMBO (Ischia di Castro, Viterbo)

Autori Italiani
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Originario di Città di Castello (PG), dal 2020 vive a Ischia di Castro (VT).

Autore delle antologie poetiche “Lasciateci ai nostri sogni” (2016) Ediz.Urso, “Alla Riscossa” (2017) opera selezionata e pubblicata dalla casa editrice Urso quale premio per il sesto posto al Concorso Nazionale LibriDiVersi, “Che tutto arda d’amore e di poesia” (2019), “Cronache dal Nuovo Mondo – la poesia al tempo della pandemia” (2020), “Poema del Cielo Bagnato-di baci e altre tempeste” (2021), la sua ultima opera “La Casa delle Nuvole che ridono”, del 2022, è una raccolta di haiku.
Inizia la sua attività poetica nel 2014, si fa conoscere alla critica nel 2016 risultando secondo classificato con la poesia "Cuori" al Concorso Nazionale di Poesia "Domenico Ciampoli" di Atessa (CH).
Nell’edizione del 2017 del medesimo concorso, guadagna il terzo posto nella Categoria Twitter. Sempre nel 2017 la sua poesia "Non per fama" vince un premio speciale alla seconda rassegna nazionale "Apri il cuore alla Poesia", promossa dal Centro studi nazionale per le arti e la letteratura Atlandide; nello stesso anno risulta Vincitore del Concorso letterario nazionale "Le parole dell'amore” promosso dall'associazione CiaoLapo, con la poesia “L’attesa”.
Nel 2018 è Primo classificato con la lirica ¨La rosa¨ al concorso "Sul far della sera" promosso dal gruppo letterario Giovanni Pascoli in collaborazione con le edizioni Atlantide, riceve il Premio della critica con la poesia “Amore” nella sezione “Lingua Italiana” al Concorso nazionale “Perdersi nell’amore”; è quarto classificato al Concorso nazionale Convivium in Honorem di Bologna, premio Atlantide- sezione Primavera con la lirica "Risvegli" al Concorso nazionale "Persephone-fiori di poesia". Si classifica terzo al concorso nazionale indetto dal sindacato CISL su "La poesia del lavoro" con il componimento “Ho preso la Tredicesima” e vince il Premio Speciale nel concorso nazionale di poesia "G.Predomini" di Parma con la lirica "Lei".
Nel febbraio 2019 è secondo classificato al Concorso Letterario Roberto Scialabba di Roma con la lirica “Profughi” e riceve il Premio alla Carriera nel terzo concorso nazionale ¨Perdersi nell´amore¨
Nel gennaio 2020 vince il Primo premio assoluto alla XI edizione del Premio Fragassi con la lirica ¨Parole¨; nel febbraio vince il Concorso Letterario Roberto Scialabba con la poesia “Migranti”, ed risulta selezionato quale finalista al concorso “Innamorati a Camogli” con “Universo”.
Nel 2021 per la lirica “Amare” si aggiudica il premio internazionale Amdi Giraybay (Crimea), è stato inoltre selezionato quale finalista al Premio Letterario “Putiganano racconta”- sezione “Poesia in italiano” indetto dal Comune di Putignano (BA).
www.simonecumbo.it


~~~~~~~~~~

ALL’AMORE

E siano i miei versi impressi;
marchiati all'amore
risorgeremo.

E l'alba sarà ogni giorno
e il tramonto,
un lontano ricordo…

~~~~~~~~~~

LA SUA VOCE

La sua voce rifletteva
il rumore del mare,
l'impeto dei suoi movimenti
un mare in tempesta,
la dolcezza infinita
un mare in calma.

Piena di vita e di ricordi
che si dipanavano in fuochi
di luce vera.

Strade calpestate,
tra polvere e fango,
tra magie e arcobaleni.

L'aspettavo
ed è arrivata,
aprendo la porta senza bussare
perché era con me.
Dentro di me...

~~~~~~~~~~

MADRE

Madre,
dal tuo seno ho preso i sogni,
con i tuoi abbracci
sconfitto la paura.

E se ora canto l’amore,
e perché ho nuotato nel tuo amore.

Simone Cumbo

(vincitrice del Premio Atlantide al concorso nazionale
“Il fiore più bello sei tu...Mamma” 9 maggio 20121)